C.T. “IMPETUOSO”

Ero il Comandante in 2ª del C.T. Impetuoso.
Un giorno il Comandante  mi ha comunicato che sarebbe imbarcato l’Ammiraglio di Squadra Mimbelli (Comandante della Squadra Navale) e che, da quel momento, dovevo considerarmi alle sue dirette dipendenze.
Difatti è avvenuto ciò che aveva predetto.
I rapporti con l’Ammiraglio sono stati ottimi ed ho presto meritato la sua fiducia; per esempio quando la nave doveva prendere la boa, si allontanava dalla plancia con il Comandante e lasciava a me la manovra.
Dopo 29 mesi era tempo di sbarcare, ma l’Ammiraglio mi ha fatto restare ancora a lungo a bordo perchè non si decideva a dare il benestare ai vari nominativi degli Ufficiali che mi avrebbero potuto sostituire.
Dopo le consegne al nuovo Comandante in 2ª, l’Ammiraglio ha voluto premiarmi offrendo a me ed al mio sostituto un pranzo luculliano al giardino del Comando Marina di Taranto.

Questa voce è stata pubblicata in Memorie. Contrassegna il permalink.